Una Ciocca Di Capelli

Testo di Adamo

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Una Ciocca Di Capelli di Adamo .

In fondo al mio solaio in un vecchio cassetto tempo fa ritrovai un povero amoretto. Lui se nera fuggito non so più il perché. L'avevo dimenticato da tanto tempo già. In una carta ingiallita ricoperta di polvere un oggetto sbiadito riposava solitario. Era venuto a morire in questo quadro antico, era venuto a morire lasciando per reliquia: Una ciocca di capelli che lei mi aveva dato, una ciocca di capelli che un dì accarezzavo, Una ciocca di capelli che veniva a risuscitare il sogno di un tempo felice, il dolce miraggio di un estate, il dolce miraggio di un estate. Sentivo la mia memoria pronta a raccontarmi tutto ma conoscevo già la storia ho preferito sognare. Quel giorno là com’è strano! Ho creduto nelle fate ma mi toccò un’angelo e mi sono svegliato e mi sono svegliato. Una ciocca di capelli che lei mi aveva dato, una ciocca di capelli che un dì accarezzavo, Una ciocca di capelli che veniva a risuscitare il sogno di un tempo felice, il dolce miraggio di un estate, il dolce miraggio di un estate, la la la la...