Eravamo Ragazzi

Testo dei Pooh

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Eravamo Ragazzi dei Pooh .

Te lo ricordi che eravamo ragazzi e ci facevi tutti un po?innamorare e ogni estate era sempre speciale. Te lo ricordi il mare la notte tardi che avevi freddo de io venivo a scaldarti e con la scusa riuscivo a toccarti. Per quale strana ragione a un tratto si cambia stagione, ma che fine ha fatto la voglia di allora? Senza volere, ci si ritrova ad andare. Lontano, lontano tra quei ricordi che non ci lasciano più. Dimmelo tu chi ci ha promesso che c?era di meglio. E tu, dimmelo tu, quanto passato è passato di qui per trasformarci così? Te la ricordi la mia moto indecente che ci salivi e ti guardavo le gambe e tu brava a far finta di niente. Ho ancora in bocca le tue labbra salate, in quei saluti di quell?ultima estate che poi non ti avrei vista più. Quante emozioni disperse tutte per strade diverse, ma che fine ha fatto l?estate di allora? Senza volere, ci si ritrova ad andare. Lontano, lontano tra quei ricordi, che non ci lasciano più. Dimmelo tu chi ci ha promeso che c?era di meglio. E tu, dimmelo tu, quanto passato è passato di qui per trasformarci così? Te lo ricordi che eravamo ragazzi nel bar vicino al nostro solito mare io e te. Te lo ricordi che eravamo ragazzi che avevi freddo de io venivo a scaldarti e a toccarti. Te lo ricordi che eravamo ragazzi....