Letto di foglie

Testo di Adriano Celentano

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Letto di foglie di Adriano Celentano .

Non potrò scordar quel desiderio che c'era in te quando con me dentro in quel bosco ti rotolavi giù e sotto la gonna già eri nuda... tu... Dolcemente poi scivolavi giù su di me e mentre io mi perdevo su quel letto di foglie con te ti aprivi come un fior donandomi di te la vita che c'era in ogni tuo respir dai segreti tuoi nasceva il sapor... dell'acqua, fresca e limpida Vivi poi di lui il rumore dei passi suoi mentre ti nascondevi tra il mio corpo e le foglie dei fior che ci vestivano d'amor ti aggrappavi a me tremavi ma la fiamma che ardeva in te forte era di più e amavi che io sfregassi il mio viso sul ventre tuo