Da Piccolo

Testo di Alex Britti

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Da Piccolo di Alex Britti .

Da piccolo facevo discorsi a volte strani Chiedevo se è normale fare tutto con le mani. A volte usavo i piedi Prendevo cose in terra Chiedevo fosse giusta tutta questa brutta guerra. Popolazioni intere Spararsi tra di loro Per spartirsi quattro campi, una bandiera nuova e l'oro E quindi già da piccolo Partivano le incertezze E quindi domandavo Forse in cerca di carezze. Ma i dubbi rimanevano Vedevo un mondo strano Come se una grande barca Viaggia senza il capitano. Dove si va? Se si va? Da piccolo vedevo Le cose in televisione E già capivo che era tutto solo una finzione. E che l'isola del tesoro Non era chissà dove Basterà cercare al sole, non esporsi quando piove. La logica non c'entra Non l'hanno mai inventata E' solo un altro modo per girare la frittata E finchè c'è gente in giro Che ha voglia di barare C'è qualcuno con la mazza e gliela vuole far pagare. E quindi c'è lo stress Regna solo confusione Però ho letto sul giornale che se sei bravo ti faranno un clone. Dove si va? Se si va Dove si va? Se si va Adesso starò zitto La musica è finita Tutto quello che non ho detto Lo dirò in un'altra vita