Centocittà

Testo di Antonello Venditti

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Centocittà di Antonello Venditti .

Gira il mondo giro cento città
e questa strada è una casa tutto come un anno fa
un'altra estate nasce con tutti i suoi perché
ancora un'altra estate senza te
ancora un'altra estate
senza te
senza te
io che cercavo un amico guarda quanti ce n'ho
ma per un cuore ferito questo non basta no
e allora prendo il mio cappello e volerò
più in alto del dolore
più in alto dell'amore
chi lo sa
e allora gira il mondo giro cento città
e per le strade e nelle piazze si canterà
chissà se adesso stai pensando come me
ancora un'altra estate
ancora un'altra estate senza te
torna tra le mie braccia
tra mille cuori che si toccano
per te lascerò
tutte le mie canzoni nelle tue mani
ma un’altra estate nasce
con tutti i suoi perché
chissà se stai pensando come me
chissà se stai pensando come me
ancora un’altra estate
senza te
senza te