L'imprevedibile

Testo di Cristina Donà

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone L'imprevedibile di Cristina Donà .

Copriti le spalle che la notte sta per arrivare. Come siamo piccoli ma ci crediamo grandi da scoppiare. Ti prego non approfittare della mia fragilità emozionale. L’imprevedibile è sempre da considerare, inestimabile poesia. No che non lo puoi sapere, no che non lo puoi fermare, devi lasciare. Non è più da controllare, segui la sua onda, prova a lasciare che scorra, che scorra, sino a planare. L’imprevedibile è sempre da considerare, inestimabile poesia. E’ quello che non sai di avere, incalcolabile energia. Copriti le spalle che la notte sta per atterrare.