Ali di carta

Testo di Daniele Nova

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Ali di carta di Daniele Nova .

Sarà il giorno che tu vuoi senza cieli e inferni e più distante arriverai dove i pensieri muoiono, ma i ricordi non congelerai se il passato è gelido. Non dimenticare mai, le alte quote uccidono e non pensi se hai capito o no che ogni errore appesantisce il volo ma vedrai, vedrai. Distendendo quelle ali di carta sei volata via ma sai che giorni neri avrai... presto atterrerai. Distendendo quelle ali di carta sei volata via ma sai che giorni neri ancora avrai... presto atterrerai. Sarà il giorno che tu vuoi senza cieli e inferni e ancora cercherai solo un grammo di realtà mi volto e so che non mi va se non ci sei, non ci sei. Perché ho un'anima come la tua, ribelle un po', e devi appoggiarti su di me ma aspetta a bruciare la tua volontà...volontà. Distendendo quelle ali di carta sei volata via ma sai che giorni neri avrai... presto atterrerai. Distendendo quelle ali di carta sei volata via ma sai che giorni neri ancora avrai... presto atterrerai Scendi insieme a me Distendendo quelle ali di carta sei volata via ma sai che giorni neri avrai... presto atterrerai. Distendendo quelle ali resterà un scia che un giorno poi ancora indietro seguirai presto atterrerai.