Il Secondo Da Sinistra

Testo di Daniele Silvestri

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Il Secondo Da Sinistra di Daniele Silvestri .

In un momento come questo È meglio non avvicinarsi alla finestra Per evitare qualche fischio È ben più saggio rimanere nell'orchestra Assaporare il gusto lieve di esistenze Non esposte alla bufera Recuperare una distanza tra l'ipotesi E l'esperienza vera Ciò che di eroico e di geniale c'è Nel diventare uguale al proprio sfondo Ciò che di tragico e banale c'è Nel credere soltanto a questo mondo È la speranza un giorno di essere smentiti All'esplodere di un bacio È la paura di non essere capiti Per un gesto esagerato Io sono quello nella foto vedi Il secondo da sinistra in piedi Mi si vede appena ti devi concentrare Sono dietro vedi dietro E dietro voglio stare No non è questione di mancanza di coraggio Né in questo modo io mi sento Particolarmente buono o saggio È che non voglio essere L'ostaggio di nessuno Io sono uno e intorno ce n'è molti di più Così se vuoi vedermi devi cercarmi tu Io sono quello nella foto vedi Il secondo da sinistra in piedi Mi si vede appena ti devi concentrare Sono dietro vedi dietro E dietro voglio stare