Erin

Testo di Danilo Sacco

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Erin di Danilo Sacco .

Ti ho seguito notti fa, nella pioggia gelida, c'era Luna ed un po' più in là, anche una stella accesa, Gerusalemme mi sembrò, Lontana come un sogno, e scavalcai l'oceano, solo per il tuo profumo, Ed io vidi, eri magnifica, e pensai soltanto a correre, fra le tue braccia, neve, Dieci meraviglie in cielo, cento, poi saranno in volo, Mille luci che si accendono, e noi, solo per noi, ERIN, L'isola di verde e fuoco, l'acqua, come un verde gioco, La mia nave che io lasciai, solo per te..... C'era una magia che, non potevo infrangere, il tuo volto immobile, avrebbe conquistato un re, Ed io poi, lasciai cadermi giù, e giurai che niente guerra mai, avrei portato, più..... Dieci meraviglie in cielo, cento, poi saranno in volo, Mille luci che si accendono e noi, solo per noi, ERIN, L'isola di verde e fuoco, l'acqua, come un verde gioco La mia nave che, io lasciai, solo per te, ERIN, Dieci meraviglie in cielo, cento, poi saranno in volo, Mille luci che si accendono e noi, solo per noi.....