Amico Che Voli

Testo di Eduardo De Crescenzo

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Amico Che Voli di Eduardo De Crescenzo .

Amico che voli, richiudi le ali
trattieni il respiro, un uomo due spari
Il cielo va in pezzi, la nuca sull'erba
che delicatezza, quei cani di merda
Più sicuro non è neanche il cielo

troppo presto hai lasciato il tuo nido
com'è facile prendere quota, hai fallito
E appeso ad un filo di cuoio
ora balli sul loro sedere
ce ne vuole per farti morire, tieni duro

Amico che voli, nei nostri pensieri
non è mai domani, è sempre più ieri
E la gabbia che è un posto sicuro
ti ci mettono bere e mangiare
l'altalena per farti giocare e dondolare
È qui che adesso io vivo
ma a che servono queste mie ali
tu sei morto e io sono vivo, ma tu voli...

Il cielo va in pezzi, la nuca sull'erba
che delicatezza, quei cani di merda
E la gabbia che è un posto sicuro
ti ci mettono bere e mangiare
l'altalena per farti giocare e dondolare
È qui che adesso io vivo
ma a che servono queste mie ali
Tu sei morto e io sono vivo, ma tu voli...