Fatte Curaggio

Testo di Gianluca Capozzi

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Fatte Curaggio di Gianluca Capozzi .

N'ata storia ca sa jiunta a perdere
tu 'nzieme a chelle ca vissute gi?
scritta sopra ai fogli degli amori andati via
ca into o'scure mo te fanne cumpagnie
tutto o'tiempo spisso 'nzieme a chillo l?
p'accatta nu suonne primme e te scett?
primme ca stu sbaglie adventave malattie
te si accorte c'era sule na bucia

Ma fatte curaggie si e' fernute
ma che f?
chiagne comme na criature
ma nun hai capite ancore
ca si pierdo o'core inta n'ammore ca nun va
cagna strada n'ate ce ne st?
iesce inta sta case iamme vate a pripar?
chiamme na cumpagnie e va a'ball?
Ma fatte curaggie si e' fernute
ma che f?
tu n'ammore overo o puo truv?

Saccie che ? difficile a nun ce penza
ma nun serve a niente no nun o' chiamma
fatte nu favore scurdatillo a chillu la
ca si o'siento sule male te po fa