Anima Pagana

Testo di Giuni Russo

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Anima Pagana di Giuni Russo .

Tempi lontani di dispute infuocate Bruciati al ritmo caldo dell'amore Si diffondeva sul mare degli ulivi Il nostro amore di una notte a mezza estate E tu rubavi i miei segreti arcani Sfidando l'ira dell'anima, dell'anima pagana E non c'è nulla di nuovo sotto il sole Ci baciavamo sulla barca dentro il porto Cullati al gioco di quel vento forte E più non ero prigioniera dell'anima pagana E si faceva festa nel paese Noi fuggivamo in cerca di emozioni Sentivo forte il grido intenso dell'amore Poi correvamo allegri in pieno sole Storditi dal profumo delle viole E sfuggivamo a stento mille tentazioni Sfidando l'ira dell'anima, dell'anima pagana Tempo d'amore per notti senza fine Bruciato al ritmo caldo del piacere E si diffonde sul mare degli ulivi Il nostro amore di una notte a mezza estate Sul tuo sorriso si è fermato il tempo E com'è tutto più nuovo sotto il sole Ci ritroviamo sulla barca dentro il porto Cullati al gioco di quel vento forte Ed ora vivo prigioniera dell'anima pagana