Sconvolto Così

Testo di Irene Grandi

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Sconvolto Così di Irene Grandi .

Sconvolto così io non ti so dire come, quando e se tu mi avrai ma mi piaci così mentre continui a bere, a fumare ma quante sigarette che hai e ti avvicini con le mani ti fai i tuoi piani... Allora Dimmi che gusto ci provi ad avermi che gusto ci provi a tenermi le mani sui fianchi ma non mi prendi mai Dimmi che quando in volo ti perdi resti da solo e mi pensi almeno ogni tanto...non mi prendi mai tanto non mi prendi mai E ti seguo così una volta ogni tanto fa bene a tutto anche alle cose mie che vanno così un po' di traverso come le tue parole le tue filosofie e ti avvicini prendi le mie mani...uho vai vai vai vai vai Dimmi che gusto ci provi ad avermi che gusto ci provi a tenermi le mani sui fianchi ma non mi prendi mai Dimmi che quando in volo ti perdi resti da solo e mi pensi almeno ogni tanto...non mi prendi mai tanto non mi prendi mai tanto non mi prendi dimmiiiii diimmi dimiiiii dimmi dimmi dimmi dimmi dimmi dimmi Non finirà tutto qui non ti sembra il caso vedersi ancora per un altra follia è andata così ancora una volta sconvolta e poi ognuno a casa sua Dimmi che gusto ci provi ad amarmi che gusto ci provi a tenermi quegli occhi davanti a tenermi quegli occhi davanti ma non mi prendi mai Dimmi che quando domani mi perdi resti da solo e mi pensi almeno ogni tanto...non mi prendi mai tanto non mi prendi mai tanto non mi prendi...non mi prendi non mi prendi...mai.