Arrivederci Padre

Testo di Iva Zanicchi

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Arrivederci Padre di Iva Zanicchi .

(G. Mescoli - G. Belfiore) Buongiorno padre Son proprio io non si sorprenda Non dica altro mi ascolti senta un altro uomo un altro mondo un altro amore Con lui io non so più cos'é il pudore Con lui una donna puo trovare cosa vuole Volano liberi i sensi e il cuore Con lui una donna puo trovare cosa vuole Volano liberi i sensi e il cuore "Forse ha raggione, dovrei dimenticarlo..." io lo vorrei ma non mi arrendo Vittima e complice di un sentimento Là dove nascono i suoi pensieri S'annula in me quella di ieri "Restare ? No..." Non posso più non posso più farci all'amore Respiro quando poi lo vedo uscire Questa mia vita é solamente un labirinto Non so decidere se ho perso o vinto Questa mia vita é solamente un labirinto Non so decidere se ho perso o vinto "Si mi sono sposata é vero, ma..." Un po mia madre, il falso orgoglio, la voglia mata di avere un figlio Una ragazza che puo sapere dell'uomo giusto, del vero amore Si lui é grande lui é giusto lui é buono E più della mia vita é lui il mio uomo Faccia qualcosa parli un po mi dia un consiglio Una parola, qualsiasi appiglio ! Faccia qualcosa parli un po mi dia un consiglio Una parola, qualsiasi appiglio ! "E allora padre ? Non mi risponde... Arrivederci padre Arrivederci."