Il Delta Del Poi

Testo dei Marta Sui Tubi

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Il Delta Del Poi dei Marta Sui Tubi .

Ti ho cercato solo e nudo per due secoli nel buio e forse sono ancora qua tra la settima e l'ottava stella a destra ed un brivido cieco. Non avevo idea di farti male perché stavo io peggio di te ora è inutile trovare le parole se tace lo sguardo. Sì la libertà non ha padrone Sì è il risultato di ogni azione Sì la libertà è immaginazione Sì la mia verità non ha plurale. E non voglio più sentirmi addosso quella sensazione di annegare tra silenzi e distonie per difendere una gabbia costruita con i piedi nel fango ero stanco di voi e un ostacolo noi nonostante fosse tutto ok prigioniero dentro il braccio della vita che non ha più distanze Facciano piangere marmo dagli occhi e poi piantino piombo sui prati e sugli orti e mai tacciano i saggi anche se è pieno il boccone e oltre quei cieli c'è il nostro aquilone. Sì la libertà non ha padrone Sì è il risultato di ogni azione Sì la libertà è immaginazione Sì