Equilibrio

Testo di Moltheni

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Equilibrio di Moltheni .

Testo e musica di Umberto Giardini Nel momento più importante in cui percepisco il tutto mi riguardo mi comprendo è determinante e rifletto per capire quello che ho lasciato incurante fino a quando non ho pianto tanto e ritorna fuori l'empatia che ho dentro non me ne vergogno affatto, affatto e ritorna fuori gioia e dolore cosa mi rimane del tuo amore Lineamenti pallidi per niente promettenti nei tuoi occhi riconosco i miei riferimenti le pupille lucide luce inconfondibile fuori dal tuo mondo sono impaurito e fragile e ritorna fuori l'empatia che ho dentro non me ne vergogno affatto, affatto e ritorna fuori gioia e dolore cosa mi rimane del tuo amore veramente