Fiori di carne

Testo di Moltheni

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Fiori di carne di Moltheni .

Fiori di carne che compie anni un pò stanchi anni un pò neri mi voti in bagno o mi trattieni controlla la morte bacia, la vita imbroglia ed io non ho che il minimo del marciapiede che termina vicino all'overdose la lingua timida asciuga, poi dice "no" fenomeno, miracolo o ramadan in quale dei tre mi accoppi o mi vedi ignori o credi ad un governo che taglia e cuce politico in ombra, operaio in luce ed io non ho che il minimo del marciapiede che termina vicino all' overdose la lingua timida asciuga, poi dice "no" Fiori di carne così