Costa Dell'Est

Testo dei Nomadi

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Costa Dell'Est dei Nomadi .

Da Otranto risalgono verdesche e delfini
lungo la rotta delle navi passeggeri
se l'incontri sul moscone o più al largo
sul barcone te la fai nelle braghe del costume se ce l'hai.


Costa dell'Est
costa dell'Est
costa dell'Est
costa dell'Est.

Pochi conoscono la preghiera del marinaio
pochi sanno quanto odore di merluzzo c'è nel corpo
molti negano di discendere dagli antichi Greci
quasi tutti ora fanno gli integrati.

Dove ti guardi intorno non c'è più costa
senza memoria non trovi una risposta
terra di eroi di navigante e di canzoni
li sono tutti un po' poeti e sognatori.

Costa dell'Est
costa dell'Est
costa dell'Est
costa dell'Est.

Terra di olivi e di limoni sul mare
di fichi neri da mangiare col pane
terra di boschi impenetrabili e di lagune
con improvvise orizzontali pianure.

Costa dell'Est
costa dell'Est
costa dell'Est
costa dell'Est.