Un Pugno di Sabbia

Testo dei Nomadi

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Un Pugno di Sabbia dei Nomadi .

Che sapore c'è ritornar con te, ho nel cuore l'amore insieme a te ma con gli occhi rivedo ancora lui con te. Che sapore c'è perdonare a te, non c'è stata primavera insieme a te, dal momento che il sole non era più con me. Ti baciava le labbra ed io di rabbia morivo già, ti baciava le labbra e un pugno di sabbia negli occhi miei oggi c'è. Che dolor, mi lasciò lei, che dolor. Che sapore c'è perdonare te di avermi insegnato che cos'è il dolor che non può scomparir se ricordo che... Ti baciava le labbra ed io di rabbia morivo già, ti baciava le labbra e un pugno di sabbia negli occhi miei oggi c'è: non vedo te, sei tu? Io non lo so. Ti baciava le labbra ed io di rabbia morivo già, ti baciava le labbra e un pugno di sabbia negli occhi miei...