Amore Vicino

Testo di Ornella Vanoni

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Amore Vicino di Ornella Vanoni .

Tutto intorno a me è deserto
E anche se tu sei lontano
Non ti ho ancora perso
Ti ritrovo nei colori
Della notte scura e del giorno
Dentro i miei cassetti
E nelle lunghe ore che ti baciai
In tutti i miei armadi, nei vestiti
Abbandonati sul letto
Nei quadri alle pareti e nel ricordo
Del mattino che ti incontrai
Ma in questo immenso mio deserto
Riesco ancora a ritrovarti
E a non pensarti perso
Fra i tetti delle case, nella luce delle stelle
Nei rumori delle strade e sulla pelle
Nel temporale, nel suono del mare
Nel sonnolento amoreggiare
Delle vele abbandonate in mezzo al vento
Tutto intorno a me è deserto
E anche se tu sei lontano
Non ti ho ancora perso
Ti ritrovo sul mio corpo
E sulla linea lunga degli occhi
Stretto fra le gambe
E nelle lunghe mani che accarezzai
Nel ritmo del respiro, nei profumi
Scivolati nel tempo
Nell'ombra di un bambino che cammina
Sulla strada che camminai
Ma in questo immenso mio deserto
Riesco ancora a ritrovarti
E a non pensarti perso
Nel mio deserto
Anche se tu sei lontano
Non ti ho ancora perso
Dentro la mia voglia di toccarti e di parlarti
Sottovoce e di ubriacarti un po' la vita
Nel batticuore, che sento arrivare
Per ogni amore passeggero
Per ogni uomo addormentato in fondo al cuore
Amor vicino, così lontano
Amor lontano
Io ti ho messo fra le mie cose
Per non vederti partire più
Io ti ho messo fra le mie cose
Per non vedermi soffrire più
Com'è vicino questo lontano.