C'è Bisogno Di Un Piccolo Aiuto

Testo dei Pooh

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone C'è Bisogno Di Un Piccolo Aiuto dei Pooh .

Padre nostro che sei nei cieli o magari anche un po' più su, quando hai un attimo dammi retta, poi ti giuro non chiamo più, io lo so, siamo insopportabili e tu da un po' non ci parli più, ma la vita ci ha chiuso fuori e hai la chiave soltanto tu. C'è bisogno di un piccolo aiuto, c'è bisogno di un piccolo aiuto, c'è bisogno di un piccolo aiuto, quaggiù. Padre nostro si hai troppi figli e a mantenerci non ce la fai, ti chiedamo soltanto insegnaci a cavarcela tra di noi, più nessuno frecuenta l'anima, c'è chi l'ha chiusa e ci ha aperto un bar dove danno emozioni a credito, ma sentissi che fredo fa. C'è bisogno di un piccolo aiuto, c'è bisogno di un piccolo aiuto, c'è bisogno di un piccolo aiuto, quaggiù. Padre nostro attraverso i secoli un pezzo d'inferno è caduto giù e qualche volta se passi a prendermi, ti ci porto e vedrai anche tu nelle case di stracci e lacrime, negli aereoplani da scorrerie, nei bordelli di tutto a un dollaro e in chi nasce ed è buttato via. C'è bisogno di un piccolo aiuto, c'è bisogno di un piccolo aiuto, c'è bisogno di un piccolo aiuto, quaggiù. Padre nostro se non esisti quello che accade è soltanto follia, ma se ascolti e non muovi un mignolo forse allora la colpa è anche tua, se sapevi già tutto nei secoli, tutto questo non ha un perchè, ma se invece c'è qualche ragione facci male ma dicci qual'è. C'è bisogno di un piccolo aiuto, c'è bisogno di un piccolo aiuto, c'è bisogno di un piccolo aiuto, quaggiù.