Galleggiando

Testo dei Pooh

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Galleggiando dei Pooh .

"... e splassschhhh. Di lui non sanno più che farsene e con una pesante pietra legata al collo Pinocchio viene buttato in mare. Stavolta è davvero la fine... annaspa e si sente trascinare sul fondo, ma all'improvviso mille creature del mare si affollano incuriosite intorno a lui, e decidono di scioglierlo dalla pesante pietra e di coinvolgerlo nella loro danza di festa insegnandogli a galleggiare e sarà proprio galleggiando che riuscirà a..." Galleggiando la vita è piena, no tenémos probléma. Più leggeri che sulla luna, tutti nudi nel blù. Galleggiando sotto il mondo, molleggiando e svolazzando anche quando tocchi il fondo torni sempre su. Galleggiando y ballando si toccano i cuori. Sotto il pelo dell'onda non nevica mai. Rotolando tra i flutti c'è tutto per tutti. Alla luce dei fatti di più cosa vuoi? Galleggiando ti lasci andare abboccando all'amore. A sto mondo son cozze amare se non hai corazon. Boccheggiando resti secco come un tonno nel caciucco. Galleggiando vai col mambo e al mondo resterai. Galleggiando y bailando si toccano i cuori. Sotto il pelo dell'onda non nevica mai. E secondo la legge più vecchia del mondo più profondo del fondo affondare non puoi. Galleggiando vai col mambo e... niente può andar male. Annaspando vai a fondo e... poi son cozze amare. Boccheggiando resti secco come un tonno nel caciucco. Galleggiando vai col mambo e al mondo resterai. Galleggiando y bailando si toccano i cuori. Sotto il pelo dell'onda non nevica mai. E secondo la legge più vecchia del mondo più profondo del fondo affondare non puoi. Galleggiando vai col mambo e... niente può andar male. Annaspando vai a fondo e... poi son cozze amare. Galleggiando vai col mambo e... niente può andar male. Annaspando vai a fondo e... poi son cozze amare