Giorni Cantati

Testo dei Pooh

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Giorni Cantati dei Pooh .

(Laurex-M.Piccoli)(1989) Giorni cantati col viaggio al di là del mio cuore gente di un tempo che qui nel silenzio non c'è forse quel cielo lassù non lo posso capire vivere questo mistero che parla con me Passano i giorni cantati in un magico assolo dove non vedono gli occhi c'è molto di noi senti che tutto l'amore puoi darlo a qualcuno come il riflesso ritorna più grande che mai Stasera chi verrà somiglia così tanto a lei ha il viso così tenero di questa solitudine che cosa c'è più in là (stasera lei verrà) ho voglia di trovarlo (dal cuore nascerà) quell'infinito angolo vicino al mare forse da Dio Giorni cantati per dare una mano al futuro sò che il dolore degli altri è una storia anche mia cerco in un vecchio pensiero qualcosa di nuovo passo il deserto e rinasco ad un'altra allegria Stasera chi verrà (dove camminerà) chissà se riesci a togliermi (dove si fermerà) la polvere sull'anima che lascia sempre compagnia Giorni cantati insieme Giorni da ricordare Giorni da stare male ma quando sembra sia finita si torna ad abbracciar la vita Giorni cantati insieme Giorni da voler bene Giorni da conquistare perchè la verità non sia un'altra splendida bugia Giorni cantati insieme (Giorni cantati insieme) Giorni da ricordare (Giorni da ricordare) Giorni da stare male ma quando sembra sia finita si torna ad abbracciar la vita