Vecchio Saggio

Testo di Povia

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Vecchio Saggio di Povia .

Il vecchio saggio a un libro racconta la sua vita
nella sua casa in toscana che sembra l'Himalaya
girando il mondo ha capito che in ogni cultura
ogni vecchio è saggio ma non è profeta
Dice che la via di mezzo è la giusta via che ha il potere
ha tutto ma non la fantasia
che è più importante capire te stesso che conoscere il resto
Che la faccia di ognuno è lo specchio della sua vita
e che siamo tutti feriti di paura
che non importa avere amici ma brave persone
e mentre tra le righe vivo l'emozione vecchio saggio lo sento che
C'è tanta tenerezza nel tuo cuore quanta tenerezza
in fondo agli occhi che col sorriso sulle labbra
mi viene persino da piangere
Io maestro sto leggendo le tue parole
come se ti conoscessi e questo mi commuove
come hai ragione quando dici che bisogna stare
con i piedi per terra invece di volare
Perché cerchiamo tutti qualcosa di nuovo
anche se non funziona ecco perché solo "dopo"
si apprezza il" prima"
ma un'esperienza è meglio se c'è una ragione
e mentre ancora mi continua l'emozione
vecchio saggio lo sento che
C'è tanta tenerezza nel tuo cuore quanta tenerezza
in fondo agli occhi che con il pianto sulle labbra adesso
mi viene da ridere
Perché un miracolo arriva solo se ci credi
e più cammini e più ti perdi e più ti trovi perché
la strada giusta come dici tu
è sempre quella che va in su
La speranza è nell'attesa e nel dolore e non confondere
passione con ossessione
Scorre più veloce l'uomo del tempo e
anche su questo hai ragione
Di questo mondo mi hai dato un'altra visione
vecchio saggio adesso sei nel mio cuore
da ora guardo più lontano grazie di tutto
"davvero grazie" Ciao Tiziano.