Ultima Notte

Testo dei Punkreas

Qui di seguito puoi leggere il testo della canzone Ultima Notte dei Punkreas .

Ultima notte per la mia televisione,
design italico,tedesca precisione
lo schermo piatto e il supporto a stelo,
ultima notte per un mondo parallelo
che fra poco non parlerà più
e non darà segnali
di una vita con la testa in giù
e i piedi per pensare.
Ultimi sforzi per captare la frequenza,
ma già l'immagine sta andando in dissolvenza
come una stella sul punto di morire,
implode al centro del mio televisore
manda una scintilla e se ne va,
lo schermo è già oscurato,
senza più TG o pubblicità,
mi sento liberato.
Io non gioco più,e lo spettacolo è finito
perchè io non voglio più
prendere parte a questo rito
che non mi diverte.
Prendo la tele e la butto dal balcone
e solo allora mi si accende la ragione
narcotizzato dalle trasmissioni
ho regalato il vero mondo a dei padroni
che hanno in odio la mia libertà
e voglion solamente
schiavi senza alcuna dignità
e un pubblico demente.
Io non gioco più,e lo spettacolo è finito
perchè io non voglio più
prendere parte a questo rito
che non mi diverte.
E mentre seguo il suo volo,
anche il video sembra contento
ha capito che s'infrangerà sul pavimento in strada
e dentro tutti i buffoni,pagati per truffar la gente,
strillano sapendo che di loro non resterà più niente.